'

omofobia, bullismo omofobico, adolescenza

Gli Hikikomori e la difficoltà ad entrare in relazione con gli altri

Tale inquietante fenomeno, studiato inizialmente in Giappone poiché nato e osservato lì, si sta diffondendo anche nei paesi occidentali e sta dilagando sempre più, arrivando fin qui da noi. Un fenomeno ancora sconosciuto, spesso confuso con la depressione, la fobia sociale, con la dipendenza da internet, che però pare siano solo le conseguenze di tale sindrome, piuttosto che la causa.

La definiamo come una situazione di progressivo isolamento sociale, in cui i ragazzi, dall’adolescenza in poi, tendono a chiudersi sempre di ...

Leggi di più →
0

Come si divertono i ragazzi oggi?

Mi è capitato di recente di dover andare ad un compleanno di un’amica: i fatidici 40 anni! Seratina tranquilla in un localino carino, tavolini colorati, vino, musica di sottofondo, lucine e candeline, chiacchiere intorno al tavolo, foto tutti insieme….Le solite cose allettanti tra amici e che scaldano il cuore. Alcuni li conoscevo, altri no, e questo tipo di occasioni le considero perfette per chi volesse davvero fare nuove conoscenze. Si può parlare, conversare del più o del meno, scambiare opinioni, ...

Leggi di più →
1

Educare i ragazzi

Modi erronei di porsi e parlare con i giovani sono spesso trasmessi involontariamente e inconsciamente da una generazione all’altra, portando con sé errori comunicativi che sono di disturbo ad una corretta ed armonica relazione profonda nei loro confronti.

Impedendo loro di sentirsi pienamente accettati ed in grado di aprirsi ad esempio con i loro familiari per esporre problematiche e dubbi rispetto alla loro crescita, andranno a cercare altrove modelli con cui potersi identificare e confrontare, in questa fase delicata ...

Leggi di più →
0

I giovani: quanto sono educati alle differenze nella sessualità?

Al termine del corso da me tenuto, e da poco conclusosi sull’Educazione e Sviluppo dell’Identità di genere e contro il bullismo omofobico, rivolto ai ragazzi di seconda media, (quindi d’età compresa tra i 12 e i 13 anni), mi sento in grado di fare alcune riflessioni, seppur limitate ai pochi incontri che con loro ho fatto, sul mondo ...

Leggi di più →
0

La paura del diverso

Il titolo di quest’articolo racchiude una definizione: la paura del diverso, straniero, o estraneo a noi, sotto qualche aspetto. A molti risuonerà familiare, è ciò che troviamo sul dizionario alla voce “xenofobia”. Il concetto di paura, connaturata negli esseri umani come caratteristica che, a livello evolutivo, ci rimanda alla nozione di un elemento estraneo che può nuocerci e da cui dobbiamo fuggire, o muovere una qualche azione difensiva o di attacco, è ciò che sta alla base di questi atteggiamenti ...

Leggi di più →
0